GOLIARDA SAPIENZA

DUE SIGNORE E UN CHERUBINO

Goliarda Sapienza (Catania 1924 – Gaeta 1996)

Trama

Questo testo elegante e denso di dialoghi scintillanti contrappone una donna ricca ma insoddisfatta (Marta) a una donna povera di danari ma ricca di talento (Piera); nonostante l’esplicita differenza che le leghi, entrambe stringono un rapporto così intimo da spingerle a condividere tutto: compresa la deliberata scelta di farla finita per sempre. Durante un pomeriggio ozioso e come di consueto ricco di confidenze, le due amiche decidono di suggellare la loro intimità condividendo il gesto più eclatante che in questa vita si possa contemplare: il suicidio.   REGIA Graziano Ferrari